MODENA PARCHI

PARCO CADUTI DELLA FANFARA OLANDESE
(Parco D'Avia)

Informazioni generali: Circoscrizione N. 4 tel 059 2034030
Dimensioni: 40.000 mq
Dislocazione: via Uccelliera, via Don Zeno Saltini, via D'Avia Nord
Autobus N 5
Parco sempre accessibile non recintato
Parcheggi auto: non sono presenti zone parcheggio pubbliche oltre a quelle ai lati delle strade
Parco con insediamenti abitativi 220 famiglie, che tassandosi di circa 50 euro all'anno gestiscono la manutenzione del verde e i due centri incontro (sale) di cui sono proprietari gli abitanti in millesimi.


I VOLONTARI DEL VERDE
la gestione del verde è curata da una associazione di volontari
"ASSOCIAZIONE D'AVIA Gruppo del verde" che gestiscono anche l'uso dei 2
edifici adibiti a riunioni eventi e feste.

LE SALE AFFITTABILI PER RIUNIONI FESTE
L'associazione e formata da volontari. Il parco è pubblico mentre le sale sono di proprietà ma gestite per il bene comune e a disposizione della popolazione e degli utenti del parco. Le sale sono affittabili dietro prenotazione e vengono usate per feste private e pubbliche compleanni, riunioni, battesimi, matrimoni

ZONA RECINTATA PER CANI
Nel parco è presente una zona recintata dove i cani possono essere lasciati liberi. Nel parco inoltre sono presenti alcuni contenitori a gettone per il deposito degli escrementi.

ZONA GIOCHI PER BAMBINI
Nel parco sono presenti varie strutture per il gioco dei bambini (scivoli giostre percorsi ecc.) ed inoltre un bel tavolo da ping pong in cemento ad uso di tutti quelli che vogliono usufruirne.

LA STORIA DEL NOME
Il nome è legato alla commemorazione di un grave incidente aereo con la morte di 34 musicisti della Fanfara Olandese che tornavano al loro paese dopo aver partecipato al "Festival internazionale delle bande militari di Modena"

Acquedotto nel Parco d'Avia a ModenaTarga del Parco Caduti della Fanfara OlandeseRegolamento del parco d'Avia a Modena

L'ingresso del parco è dominato dal serbatoio (un fungo imponente adesso adibito a palo per antenne della telefonia mobile). Il cartello con la data del disastro aereo ai cui caduti e dedicato il parco 15/7/1996 e le regole da rispettare.

Immagine dall'alto del Parco dei Caduti della fanfara olandese

 


Visualizzazione ingrandita della mappa  

 

Questo sito usa i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni.
Continuando nella navigazione si accetta che i cookies vengono memorizzati sul vostro computer.

Documenti sulla direttiva europea